Dolma

dolma33 on April 6th, 2010

I’m still here in Galápagos, after 16 months, working for the Charles Darwin Foundation.
My work (and my boyfriend too) keeps me so busy that I’ve almost forgotten about this blog (it’s pretty easy, if you don’t have internet at home).
Well… let’s see if I will be able to start posting again!

For all this time, I’ve been living in the volunteers’ dorms at the Charles Darwin Scientific Station.
Living there was awesome: falling asleep to ocean’s sounds, waking up to the song of darwin finches, drinking tea sitting in the tortoise’s corrals, or, in the early morning, walking on lava rocks by the sea, surrounded by iguanas, crabs and herons.
It also meant to live together with volunteers (from 7-8 up to 16) from all over the world, sharing stories, traditions, recipes and drunken songs (and also sharing bathroom, kitchen and fridges).
I made a lot of friends, many of them have already gone back home, leaving so many good memories behind…

Now, that time has come to an end. It’s time for me to go live by myself, out of the green Scientific Station, so full of endemic wild life.
I definitely need more privacy (and more space in the refrigerator), so I found a sweet little house in Puerto Ayora, near to grocery shops, bars and kioskos.
It wouldn’t be as quiet and naturalistic as in the Station, but it won’t be so bad, as I’ll keep going to my fantastic office by the sea everyday (uh, please, remember me to write something about that place: it’s my favorite place in the whole world!!!).

First picture of the new house

First picture of the new house

(more photos coming soon)

Continue reading about A new place to call home

dolma33 on August 19th, 2009

…come mai ho tipo 10 post scritti a metà che non riesco a finire e pubblicare?

Iguanas de Biomar 06

 
(per la cronaca: uno sul mio ufficio, un paio sul cibo, uno su una gita, uno per ognuno dei miei luoghi preferiti,…)

 

Continue reading about Mi chiedo…

dolma33 on June 19th, 2009

Era andata via la corrente e siamo rimasti senza luce, ma io oramai avevo comprato le uova, la farina, i funghi, l’aglio, la pasta di pomodoro e le erbette. Non potevo di certo rinunciare.

Anche perché oramai lo avevo detto a tutti, gustandomi le loro facce allibite.
Fai la pasta? Sul serio? Ma non puoi usare quella in busta? Ma usi una macchinetta? A mano? Veramente lo farai a mano?

E così mi ritrovo di fronte al tavolone di legno che abbiamo in giardino, all’aperto, perché così per lo meno avrò circa un altra ora di luce, anche se fioca.
Arietta fresca, uccellini che si preparano a dormire, il rosso del sole che se ne va (chi è che mi aveva detto che all’ecuatore non esiste il tramonto?).

Continue reading about La leggenda delle pappardelle in mezzo all’oceano.

dolma33 on May 20th, 2009
img_9362a

Il mio angolo di mare preferito, visto dal mio ufficio,
in un raro momento arcobalenoso.

Oggi, 20 maggio, compio 6 mesi in questa isola meravigliosa.

Mezzo anno è trascorso… ho conosciuto persone speciali, molte le ho viste andar via, altre le ho viste arrivare. Ho visto posti incredibili, ho vissuto gomito a gomito con animali magici che non esistono in nessun’altra parte del mondo. Ho avuto momenti buoni e momenti difficili; ho litigato e ho amato. Ho passato notti folli, ballando fino all’alba; ho lavorato fino al tramonto.

Ma più importante di ogni altra cosa, mi sono innamorata.
Lo vedo ogni mattina quando mi alzo e quando vado al lavoro; lo ascolto ogni notte quando vado a dormire. Nei momenti difficili mi siedo ad ascoltarlo e ogni volta mi tranquillizza e mi rappacifica con tutto e tutti. Molte volte cerco di stare sola con lui, prendo un libro e, quatta quatta, sparisco e corro tra le sue braccia, sperando che nessuno mi segua. E quando mi spoglio e mi tuffo in lui, tutto si ferma: finalmente siamo uno, e sento veramente che lui è il vero motivo per cui sono qui. L’ho cercato per tanti anni, e una volta ritrovato, si è colmato un vuoto che avevo in me, e che fino al mio arrivo all’isola era rimasto senza nome. Ora quel nome lo conosco, e solo vorrei urlargli il mio amore.

Oceano!

Continue reading about Innamorata di un granello di sabbia

dolma33 on March 22nd, 2009
marine iguana

 
Sembra proprio che resteró qua ancora un bel po’ di tempo…
Mi hanno allungato il contratto, e da questo mese mi pagano le spese…
Baci e abbracci, saluti da Puerto Ayora!

Continue reading about Smile